La protesi fissa è un sostituto odontoiatrico per uno o più denti mancanti. Ne sono alcuni tipi dei lavori protesici fissi come la corona, il ponte e la protesi sull’impianto. Con la corona si compensa corona di un dente e si ricopre la struttura dentale che precedentemente sosteneva la corona naturale. I denti mancanti vengono sostituiti dal ponte che collega permanentemente denti o impianti allo spazio vuoto. Nei casi in cui manca più di due terzi del dente, è necessario fare la sovrastruttura che si cementa nei canali della radice e sostituisce la struttura dentale necessaria per accettare la corona. Diversi materiali si usano per fare le corone o i ponti. Oggi l’odontoiatria all’avanguardia ha sviluppato molti materiali con le ottime caratteristiche estetiche come ad esempio ceramica completamante senza metallo e ceramica zirconio. La ceramica completamente senza metallo o E-max è un materiale che imita molto fedelmente il dente naturale, è translucente ed è il materiale più estetico dell’odontoiatria contemporanea. La ceramica zirconio è caraterizzata da biocompatibilità ed elevata resistenza, è adatta per fare ponti estetici nella zona anteriore e posteriore, così come per fare sovrastrutture sugli impianti. Oltre a questi esiste anche metallo ceramica il cui vantaggio è solamente un prezzo conveniente. Nel periodo della produzione delle corone e dei ponti dentali i denti vengono coperti e protetti con una corona provvisoria. Di solito le corone vengono fatte in materiale composito e acrilico e rendono possibile masticare, parlare e funzionare finché la corona permanente non sia fatta.


Protesi mobile

La protesi mobile è ogni protesi che il paziente può rimuovere indipendentemente dalla bocca, sostituisce i denti mancanti e si appoggia alle morbide o dure strutture orali. Il vantaggio delle protesi mobili è sicuramente il loro prezzo e la semplicità della produzione. Si fanno quando il numero e la distribuzione dei denti non permettono di caricare i denti rimanenti con una costruzione fissa o quando mancano tutti i denti e l’osso per fare gli impianti. Esistono protesi mobili totali e parziali. Protesi totali possono fissarsi sugli impianti dentali. L’inserimento di 2-4 impianti con i quali si collega la protesi, contribuisce notevolmente a una maggiore ritenzione e stabilità della protesi nel cavo orale che è essenziale per la protesi inferiore.


 

Prima

Dopo