La parodontologia è la parte specialistica dell’odontoiatria che studia la salute dei denti e i tessuti attorno ai denti, le malattie e le condizioni del parodonto. La gengivite è una forma benigna di parodontite conseguente all’accumulo di placca batterica. La gengiva ammalata diventa rossa, gonfia e sanguina allo spazzolamento. Si cura facilmente con la pulizia dei denti professionale nello studio odontoiatrico seguita da adatta cura quotidiana dei denti. La prolungata negligenza dell’infiammazione delle gengive può portare alla paradontite, un’infezione gengivale molto più grave.

La parodontite è un’infiammazione gengivale cronica che colpisce le strutture profonde di sostegno del dente. Distruggendo l’osso e la fibra che collegano il dente all’osso, si formano delle tasche con i batteri che rappresentano un maggior rischio di perdere i denti.

La terapia parodontale può essere suddivisa in tre fasi:

Dopo la valutazione di alcuni parametri e la determinazione della diagnosi segue la terapia iniziale eseguita sotto l’anestesia locale in varie visite. La terapia iniziale comprende la rimozione della placca batterica dalle superficii radicolari (con varie tecniche – dalla combinazione della tecnica manuale e ultrasonica fino al curettaggio con laser e biostimolazione). Bisogna dare una terapia con antibiotici ad ogni persona individualmente. Essa è facoltativa e viene applicata quando la placca batterica viene rimossa meccanicamente, altrimenti è inutile.


Poi seguono mesi di terapia di sostegno (la cosiddetta recall) che richiede una collaborazione impegnata tra paziente e dentista, delle frequenti visite di controllo per la pulizia delle nuove incrostazioni della placca dentale, un’accurata igiene orale secondo i consigli di parodontologo e seguire la guarigione delle tasche parodontali intorno ai denti. Talvolta non è possibile conseguire un’ottimale guarigione a causa delle infezioni parodontali molto ostinate e ci vuole ripetere raschiamento e levigatura radicolare.


Dopo la rivalutazione dello stato dei denti, tutti i problemi che non sono risolti con i metodi conservativi, devono essere trattati chirurgicamente.